Breve storia di Sestriere

Le origini di Sestriere trovano le sue radici nei primi anni ‘30 del 900, quando grazie al Senatore Giovanni Agnelli, fondatore della Fiat, la cittadina cominciò ad affermarsi come prestigiosa meta di villeggiatura. Nel giro di pochi anni furono costruite Le Due Torri, diventate poi il simbolo di Sestriere, le Tre Funivie, il Grand Hotel Principi di Piemonte, e il campo da golf più alto d Europa. La città ebbe una breve battuta d arresto durante la seconda Guerra Mondiale, ma dagli anni ‘50 la sua crescita fu inarrestabile, ospitando negli anni la Coppa del Mondo e i Mondiali di sci, le Olimpiadi invernali, il Giro D’Italia, il Tour de France, importanti raduni di auto storiche e molto altro.
Oggi Sestriere si trova nel comprensorio sciistico della Via Lattea, che comprende 400 Km di piste da sci suddivise in 8 località a cavallo tra la Francia e l’Italia con un totale di 163 piste collegate.
Fotografie d'epoca Sestriere


Le Tre Funivie

Ciò che rese importante Sestriere da subito fu la costruzione di tre funivie che portavano al Monte Banchetta, al Monte Sises e al Monte Fraiteve, dalle quali gli appassionati della neve potevano godersi delle magnifiche discese tra le bianche distese della vallata. Fu anche ideata una gara di sci alpino denominata “Sei Giorni Internazionale”, in seguito ridotta a tre giorni e rinominata “Le Tre Funivie”, che divenne famosa soprattutto durante gli anni ’70 e ’80. Quando fu interrotta, riprese come corsa in montagna, fino a divenire anche Campionato Italiano. La gara ripercorre tuttora i pendii delle famose piste da sci di Sestriere su un percorso di 19 km con 1600 metri di dislivello.



Fotografie d'epoca Sestriere

L'intermedia Alpette

Nell’estate del 1986 le tre storiche funivie di Sestriere, attive dagli anni ’30, furono smantellate. La più vecchia di queste, la “Sestriere-Alpette-Sises” fu costruita nel 1931 ed era suddivisa in due parti: la prima partiva da Sestriere e arrivava fino in punta al Monte Alpette a quota 2300 metri mentre la seconda proseguiva fino alla cima del Monte Sises a quota 2600 metri. Poiché era l’unico mezzo possibile per raggiungere il Monte Sises a quota 2600 metri, fu sostituita con uno skilift che seguiva il percorso della seconda parte della funivia. Il Rifugio Alpette è nato nel 1989 proprio nella sede della precedente stazione intermedia della funivia che portava sul Monte Sises e dalle sue pendici domina Sestriere e le sue piste.



Fotografie d'epoca Sestriere Fotografie d'epoca Sestriere Fotografie d'epoca Sestriere
Bar Rifugio Alpette - Tel. +39 0122.75.55.05 - Cell. +39 335.644.80.36 - +39 338.572.00.44 - EMail: ristorantealpette@gmail.com